Tag

crumb cake n. 0

Una delle cose che adoro di più è provare anche torte nuove e di paesi lontani che ho visto e assaggiato viaggiando o al cinema, in tv o sui libri.

Questa è la Streuselkuchen(tedesca) o la crumb cake (americana) per come l’ho vista fare in una puntata del “Boss delle Torte” (se mi leggete, secondo me, sapete di cosa parlo). Non ricordo i termini giusti ma, di sicuro, si parlava di “cibo degli angeli” quando ne veniva spiegato il sapore, questo è bastato a mettere in moto la mia curiosità. Ho provato-rivisitato una prima ricetta (che rifarò per voi prima o poi) che si chiamava “Crumb cake di Hobokken” molto buona e intensa ma con una consistenza dell’impasto diversa da quella che avevo visto nella serie tv così, dopo varie ricerche ho deciso infine di sperimentare questa versione che vi scrivo. Gusto semplice, buona (soprattutto tiepida o riscaldata) ma credo ancora che si possa definire come n. 0 di questo tipo di torte nel senso che, con della crema pasticcera o al cioccolato (tra la brioche e il crumble), di sicuro sarebbe molto più buona e piacevole.

Ingredienti

60 g burro

100 g zucchero

2 uova

375 g farina

1 bustina di lievito di birra in granuli

60 ml latte tiepido

40 g burro fuso

Per il crumble:

90 gburro

100 gzucchero

200 g farina

2 cucchiaini di cannella

buccia grattugiata di un limone

Zucchero a velo

Teglia da forno 36 x30 cm

Preparazione

Montare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova, poi la farina mescolata con il lievito. Versare il latte necessario per ottenere un impasto morbido, lavorae l’impasto ottenuto per almeno 10 mn (serve per attivare la lievitazione). Fare lievitare l’impasto ottenuto fino a che non diventa il doppio (un paio di ore). Stendere poi l’impasto nella teglia da forno imburrata o coperta con la carta forno. Punzecchiare l’impasto con una forchetta e spennellare con il burro fuso.

Accendere il forno a 180°.

Crumble

Impastare velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere tante briciole.

Distribuire il composto sull’impasto. La ricetta qui consiglia di far lievitare per un’altra mezz’ora ma io non avevo tempo (e nella serie tv non veniva fatta lievitare ancora) e così ho subito infornato per 25-30 mn.

Spolverizzare con tanto zucchero a velo

Consigli:  Appena pronta, un po’ tiepida il morbido della brioche semidolce è un perfetto contrasto con la croccantezza del crumble molto aromatico ma, come ogni brioche, il giorno dopo diventa tristemente rafferma, per farla rinvenire scaldatela un po’ al microonde.

Io l’ho anche congelata in pezzi (la teglia è davvero grande per me e mio marito), la tiro fuori la sera prima e poi la riscaldo oppure la scongelo direttamente al mattino con il microonde, sembra appena cotta, vedrete!