Tag

, , , , , ,

Ho deciso di chiamare cosi’ questi biscotti perché sono fatti con la farina di castagne, un ingrediente che a me fa pensare sempre all’autunno e agli animaletti del sottobosco che in attesa che passi l’inverno, nelle loro tane, consumano noci, nocciole, castagne e tante altre bacche.
Così, anche se la giornata di oggi a Bologna fa sperare in una primavera imminente, un po’ come la signora de’ Topis Viendallalbero della serie “Boscodirovo” di Jill Barklem, oggi ho deciso di utilizzare i resti della farina di castagne che avevo in dispensa per preparare questi biscotti perfetti per accompagnare una cioccolata calda invernale o per essere sgranocchiati in una merenda energetica al parco.
Ho utilizzato dei tagliabiscotti a forma di riccio e scoiattolo ma spero di riuscire presto ad ampliare il tipo di animaletti di questo mio sottobosco.

100 g farina di castagne
150 g farina 00
100 g burro
100 g zucchero di canna
1 uovo
1/2 cucchiaino di Fleur de sal

Gocce di cioccolato

Mescolare insieme le due farine e il fleur de sal, impastarle con lo zucchero di canna, il burro sciolto e l’uovo. Dividere l’impasto in due parti e mescolare le gocce di cioccolato in una delle due. Stendere i due impasti con un po’ di farina e tagliare i biscotti. Infornare a 180 C per 10 mn.

20120224-220948.jpg

20120224-221008.jpg

Con quesa ricetta partecipo al contest Le quattro stagioni per la categoria autunno del blog Dolciarmonie

20120405-184020.jpg

Annunci