Tag

, , ,

20120422-224922.jpg

Domenica e’ sempre domenica,
se sveglia la citta’ con le campane
al primo din don del gianicolo
sant’angelo risponde din don dan
domenica e’ senpre domenica
e appena ognuno si risvegliera’
felice sara’ e spendera’
sti’ quattro soldi de felicita’.

Tutte le volte che penso alla domenica a me parte sulle labbra questo motivetto che mi mette un’allegria e una sensazione di leggerezza (per me) tipicamente domenicale.
Mi viene da canticchiarla con un po’ di sbiascicamento romanesco e muovo la testa sul “din don dan” con un sorriso beota che diventa contagioso anche per gli altri… uno spasso insomma!
Se si vuole esercitare con serieta’ l’amor proprio la domenica e’ infatti uno dei giorni migliori.
Il silenzio dell’inattività subito fuori dalla finestra, che permette di scegliersi il proprio risveglio; prendere il caffe’, lavarsi, vestirsi in ordine sparso; decidere di fare colazione fuori o come assemblare gli ingredienti in frigo per un pranzetto domenicale; le persone care che si programma di andare a trovare o di incontrare; il perdere tempo e il pisolare tra un giornale, un libro e un post da leggere; il cinema, un teatro, una mostra, una gita… ci sono così tante cose da fare di domenica che io non riesco proprio a capire quelli che insistono col pensare che i negozi chiusi siano un peccato o peggio un errore!
Non capisco proprio tutte quelle persone che invece di godersi questa giornata per quello che e’ cercano di trasformarla in un giorno come un altro. Non capisco perche’ abbiamo smesso di considerare questo giorno un giorno sacro per il regolare andamento non solo della settimana lavorativa ma della nostra vita.
Ma quand’e’ che abbiamo smesso di goderci questa giornata proprio per la sua diversita’ rispetto agli altri giorni? Ma quand’e’ che i quattro soldi di felicita’ della canzone hanno lasciato il posto ai soliti quattro soldi da spendere all’ipermercato?
Proprio perche’ penso che, ancora di piu’ di questi tempi, bisogna riflettere sul valore di questo stacco dalla quotidianita’, con questo post oggi si inaugura una nuova categoria tutta dedicata alle tantissime cose (tra cui anche preparare dolci) che bisogna tornare a fare proprio in questo giorno.

Annunci