Tag

, ,

20120708-220843.jpg

Come ai tempi della scuola, per me le vacanze estive segnano la vera e propria fine dell’anno lavorativo e cosi’, l’ultimo periodo prima di partire, e’ sempre pieno di tanti lavori da chiudere, nuovi lavori da impostare e, ovviamente, diversi amici da salutare.

Io adoro fare vacanze lunghe, soprattutto d’estate; ormai da diversi anni ho capito che la calura e la noia estiva tendono a logorare tutte le energie e ogni mio entusiasmo lavorativo e per questo motivo durante l’anno, mi studio sempre un quadro ferie personale che cerca di lasciarmi piu’ tempo possibile libero ad agosto.

Cosi’, certa del fatto che tanto ad agosto nulla succede (soprattutto nel mio lavoro), migro felicemente verso il mio mare e la mia Puglia alla ricerca di quel lungo distacco dalla vita presente e (inevitabilmente) dalla vita passata che, secondo me, tanto bene fa al mio futuro.

Per far passare questi ultimi giorni di fatica e in attesa di dedicarmi soltanto al mio benessere (bimbo, marito, famiglia, mare e blog compreso) ecco un altro dessert a base di frutta.

20120708-220944.jpg

Ingredienti
Per la frolla
150 g burro
250 g farina
50 g zucchero a velo
1 uovo
1/2 cucchiaio di acqua

Per il ripieno
500 g albicocche denocciolate e sbucciate
100 g di zucchero
1 limone
2 cucchiai di amido di mais

Latte e zucchero di canna per decorare

Per la frolla: amalgamare il burro a tocchetti con la farina e lo zucchero a velo, aggiungere l’uovo e l’acqua e mescolare il tutto fino a fare un impasto morbido e liscio. Coprire con una pellicola e lasciare riposare in frigo per 30 mn.
Passato il tempo, dividere la pasta in due parti (una deve essere un po’ piu’ grande dell’altra), stendere l’impasto piu’ grande con il mattarello e sistemarlo in una tortiera da crostata del diametro di 24 cm.

Per il ripieno: mescolare in una ciotola le albicocche tagliate a pezzetti (meglio se avete delle albicocche un po’ morbide) con lo zucchero, il succo, la scorza di limone e l’amido di mais.
Versare il ripieno sulla base e chiudere la torta con l’impasto rimanente gia’ steso.
Bagnare la superficie della torta con il latte e distribuire un po’ di zucchero di canna per avere una crosticina tipo millefoglie.
Con un coltello appuntito fare delle piccole incisioni e infornare a 180 C per 30-35 mn, fino a quando non diventa dorata.

20120708-221020.jpg

20120708-221302.jpg

Con questa ricetta dolce partecipo a Get on Aid in the Kitchen di Cucina di Barbara

20120617-230354.jpg

Annunci