20121124-131841.jpg

Era da un po’ che volevo provare a preparare la pasta frolla usando l’olio (al posto del burro) e, visto che da molto tempo giaceva nella mia credenza un barattolo di crema spalmabile al pistacchio che aspettava un degno utilizzo, mi sono detta che forse avrei potuto preparare un dolce un po’ speciale.
L’olio extravergine di oliva in questo dolce da alla frolla un gusto molto piu’ rustico che, pero’, viene compensato e ingentilito perfettamente dalla dolcezza della crema e dei pistacchi.
Non confondete la crema spalmabile utilizzata da me con quella che serve per preparare i dolci e i gelati a base di pistacchio (e che non si puo’ mangiare in purezza), poiche’ si tratta di una vera e propria crema spalmabile che si dovrebbere trovare facilmente in quei negozi ben assortiti di caramelle, biscotti e dolci da tutto il mondo.

20121124-131929.jpg

Ingredienti
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
2 cucchiai di cacao
2 uova
100 ml di olio extravergine di oliva

Un barattolo da 350 g di crema al pistacchio

20 g pistacchi di Bronte (sgusciati e non salati)

Mescolare la farina con il cacao, aggiungere lo zucchero, le uova e l’olio e impastare velocemente, fino a formare un impasto liscio e morbido; lasciare riposare almeno 1 ora. Stendere l’impasto ad uno spessore di mezzo centimetro, disporlo in una torrtiera imburrata e spolverizzata di cacao amaro, ricoprire l’interno con della carta forno e dei legumi secchi. Far cuocere in forno a 180 C per 15-20 minuti. Togliere la carta forno e i legumi.
Quando si e’ raffreddata, spalmare sulla frolla la crema spalmabile al pistacchio e distribuire i pistacchi di Bronte spezzettati grossolanamente.

20121124-131909.jpg

20121124-131955.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest Il pistacchio di Bronte del blog Le torte di Gessica

20121125-074504.jpg

Annunci