Tag

, ,

20121209-193740.jpg

Se, per caso, non si fosse ancora capito: io adoro la Francia!
Mi piace e mi diverte quell’orgoglio di essere francesi che traspare dallo sguardo interrogativo che la maggior parte dei francesi assume quando qualcuno si rivolge a loro in altre lingue (ed in particolar modo in inglese).
Ma dei francesi quello che mi piace di piu’ e’ che non hanno bisogno di nascondersi dietro a quello che non sono; se noi italiani abbiamo sempre qualcosa per cui dobbiamo giustificarci o sentirci in difetto, ai francesi invece questioni di questo tipo non sembrano assolutamente interessare.
Sara’ senso pratico, onesta’ verso se stessi e la propria storia, sicurezza o incoscienza ma, a me, questo modo di essere attrae davvero tanto; e mi trovo sempre piu’ spesso a pensare che, adottare uno stile di vita simile, farebbe tanto bene all’Italia e a tanti di noi, italiani onesti e capaci.

I mannelle St Nicolas sono delle brioche che ho scoperto, e di cui mi sono innamorata ovviamente, in un breve viaggio in Alsazia che io e la mia famigliola abbiamo fatto agli inizi di dicembre.
La leggenda dei mannelle riguarda in realta’ il biscotto a forma di omino tipico, secondo il nostro immaginario, dei paesi nordici ( di cui vi raccontero’ non appena riusciro’ a prepararli) ma che, in Alsazia, si trova in tutte le boulangerie (al naturale, con le gocce di cioccolato o l’uvetta) anche sottoforma di sofficissime brioche, perfette per le colazioni delle prossime vacanze di Natale.

Per godere ancora un po’ del senso estetico francese, in basso, ci sono alcune foto di Strasburgo e dei Mannelle della sala da te’ Nicolas

20121209-195414.jpg

Ingredienti
500 g farina 00
100 g zucchero
100 g burro
5 gr sale (1 cucchiaino)
2 uova
80 ml latte
1 bustina di lievito per dolci
2 bustine di lievito di birra

Gocce di cioccolata q.b.

1 uovo
20 ml latte

Impastare la farina con il sale, lo zucchero, il burro, le uova, le bustine di lievito ed il latte fino a formare un impasto liscio e compatto. Lasciar lievitare in una ciotola coperta con carta velina per 1 ora e mezza. Stendere l’impasto e distribuire le gocce di cioccolata, reimpastare per mescolarle all’impasto. Stendere nuovamente l’impasto ad uno spessore di 1 cm e tagliare i mannelle con la formina ticpica o formarlo secondo il video in basso. Lasciare lievitare i mannelle per almeno un’altra ora. Sbattere l’uovo con il latte e spennellare i mannelle prima di infornare a 180 C per 10-15 mn.

20121209-194112.jpg

20121209-194532.jpg

20121209-194654.jpg

20121209-194800.jpg

20121209-194849.jpg

20121209-195011.jpg

20121209-193534.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest Dolci sotto il vischio del blog Dolci a go go

20121223-223629.jpg

E partecipo al contest Natale a colazione del blog Dans ma cuisine

20121223-221355.jpg

Annunci